Social

Gli eroi dell’Etna





Matteo Pelucchi è arrivato al traguardo in lacrime con la maglia completamente strappata, dopo una caduta lungo la discesa del Portella Femmina Morta.

Jeremy Roy è stato il primo a cadere nella dannata curva a destra che i corridori hanno lamentato non essere ben segnalata ed ha una schiena che sembra un campo di battaglia.

Alberto Losada è caduto appena prima di Pelucchi, lo avevano già caricato in ambulanza, ma ha chiesto al dottor Branca di rimettergli l’omero nella sua posizione naturale, poi è risalito in bicicletta ed è arrivato al traguardo con 38 minuti di ritardo, ovviamente ultimo.




In ammiraglia, invece, era salito Rohan Dennis, primo ritirato del Giro. L’australiano non ha recuperato dai postumi della caduta di Cagliari, ha provato a partire, ma tra velocità, vento e salita non ce l’ha fatta a resistere alle nausee e al mal di testa.
Credits: TBW

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

pub

The Latest

To Top