News

Parigi-Nizza, Bardet: “Ora si fa sul serio”

Cyclingnews




Il francese è pronto per le grandi corse in Europa

Cresce l’attesa per la Parigi-Nizza 2017, che prenderà il via domenica. Romain Bardet non ha ancora vinto nessuna corsa a tappe di rilievo ma dopo il secondo posto del Tour 2016  ha voglia di dimostrare la sua crescita. L’occasione giusta per il 26enne dell’Ag2r potrebbe essere proprio la “Corsa del Sole” e lui non sta nella pelle, come ha dichiarato a Cyclingnews e Equipe: “Non vedo l’ora che comincino le sfide serie in Europa”.

Buone sensazioni

Per conquistare la generale  dovrà vedersela con avversari del calibro di Contador, Valverde, Kruijswijk, Sergio Henao, Porte, gli Izaguirre e Daniel Martin.  Il parterre sembra a tutti gli effetti un anticipo del Tour ma a preoccupare Bardet è ben altro: ” Il problema saranno le condizioni meteo che potrebbero influenzare un percorso già difficile. La Parigi-Nizza è sempre una questione di meteo”. La forma però migliora ogni giorno che passa e con lei la fiducia: “Ho trascorso un buon momento in Medio-Oriente e ho realizzato il mio obiettivo di trovare ritmo. Sono felice, questo mi ha dato una buona base. Ho la sensazione di stare sempre meglio ogni giorno”.

Speranze di vittoria

Il corridore della Savoia si è dimostrato più volte un abile vincitore di tappe. E uno degli obiettivi è proprio quello di vincere la prima in carriera alla Parigi-Nizza: “In particolare quella con il Col de la Couillole. L’ho scalato due settimane fa in allenamento ed è molto difficile per il mese di marzo, se dovesse esserci maltempo”. Conscio della maturità acquisita e dei miglioramenti evidenti degli ultimi anni, Bardet promette battaglia: “Andiamo per ottenere il miglior risultato possibile”.

The Latest

To Top